Come aumentare le difese immunitarie: i cibi secondo la nutrizionista

Come aumentare le difese immunitarie: i cibi secondo la nutrizionista

Aumentare le difese immunitarie è essenziale per prevenire i mali di stagione e restare in salute anche in inverno. In quest’articolo, la nutrizionista Irene Granucci ci svela i migliori cibi per il nostro sistema immunitario.

15/12/2020

Aumento difese immunitarie: il ruolo dell’alimentazione

Abbiamo già parlato dei nutrienti in grado di sostenere e modulare il nostro sistema immunitario. Quindi, oggi vediamo come aumentare le difese immunitarie con l’alimentazione. La prima cosa da fare per alzare le difese immunitarie è fare il pieno di antiossidanti, vitamine e sali minerali. È altrettanto essenziale condire il tutto con la giusta dose di molecole ad azione adattogena, così da proteggere, rinforzare il sistema immunitario e rendere la sua risposta più efficace ed efficiente. 

La natura vede e provvede, e l’autunno è ricco di alimenti che consentono di fornire agli esseri viventi tutto quello di cui hanno bisogno per stimolare sistema immunitario.

Vediamo un po’ quindi cosa portare in tavola.

 

Difese immunitarie alimentazione: le zucche

 

difese

 

Ricca di vitamine e sali minerali, la zucca gialla è sicuramente la regina delle tavole.

Il suo sapore dolciastro la rende molto appetibile nei freddi giorni autunnali, camuffandosi da “comfort food” in chiave salutistica ed è gradita anche dai bambini.

Nella zucca ritroviamo il beta-carotene, un precursore della vitamina A in grado di aumentare la risposta linfocitaria, le vitamine del complesso B e la vitamina C, essenziali per la loro azione antiossidante. 

La zucca e, in particolare, i suoi semi che sono edibili hanno un’azione antinfiammatoria. Come la maggior parte dei vegetali, grazie alle sue fibre, aiuta il ripristino dell’eubiosi e migliora la salute della culla del nostro sistema immunitario: l’intestino

In cucina, la zucca gialla è estremamente versatile e accompagna con facilità ogni piatto. 

 

Le crucifere: ecco come aumentare le difese immunitarie

 

difese

 

Come aumentare le difese immunitarie? Con le crucifere! Conosciute più comunemente come cavoli, le crucifere sono delle potenti alleate del nostro sistema immunitario. Infatti, esse sono ricche di vitamine e sali minerali. Ultimamente, si è dato un particolare rilievo al “sulforafano”, un isotiocianato presente soprattutto nei germogli e nei broccoli. Si tratta di un elemento noto per le sue proprietà benefiche: promuovere la risposta antivirale e antibatterica, sostenere l’immunità cellulare e avere una forte azione detossificante. Inoltre, nel cavolo viola, si trovano anche le antocianine, essenziali per il loro potere antinfiammatorio. 

Spesso nei soggetti affetti da ipotiroidismo questi vegetali sono banditi perché ritenuti gozzigeni (rallentano la tiroide); in parte è vero ma con dovute accortezze, una leggera cottura, tutti potranno godere dei fantastici benefici ed effetti protettivi che questa famiglia di vegetali apporta in gran quantità.

 

Funghi per stimolare sistema immunitario

 

difese

 

I funghi non appartengono al regno animale, e questo è noto ai più. Meno risaputo, invece, è che i funghi non fanno parte nemmeno del regno vegetale. Essi rappresentano un mondo a sé: il regno dei funghi. Si tratta di una risorsa ambientale importante: curano e preservano il sottobosco, e salvaguardano l’intero bosco. 

A livello nutrizionale, i funghi sono una ricchezza troppo spesso ignorata dalle persone. Infatti, sono ricchi di vitamina D, vitamine del gruppo B (soprattutto vitamina B12 e acido folico) e sali minerali, in particolare lo zinco. Hanno un buon pool aminoacidico, pochi carboidrati e un discreto contenuto di fibre. Non essendo dei vegetali, non hanno cellulosa, bensì chitina, chitosano e betaglucani che regolano l'assorbimento di grassi e zuccheri.

Da millenni, i funghi sono usati in Oriente per le loro proprietà farmacologiche. Oggi, anche in Occidente, si stanno riscoprendo le loro preziose virtù. In linea generale, i funghi hanno un effetto modulatorio sul sistema immunitario. Infatti, il periodo autunnale e primaverile siano i momenti in cui la raccolta funghi è maggiore: Madre Natura non lascia nulla al caso e fornisce al regno animale tutti gli strumenti di prevenzione necessari per affrontare i malanni di stagione

La presenza dei betaglucani è la chiave per comprendere la loro attività immunomodulante. Varietà di funghi diverse agiscono in modo diverso, ma possiamo dire che tutte fanno sì che il nostro sistema immunitario sia correttamente vigile, senza portare alcun effetto collaterale. Quindi, i funghi sono importanti alleati per aumentare le difese immunitarie. 

I funghi medicinali sono utilizzati in molte patologie autoimmuni con comprovati effetti benefici. Invece, i funghi nostrani ancora non sono stati catalogati e studiati come i funghi della medicina tradizionale cinese, ma sicuramente svolgono un’azione benefica sulle nostre difese. Ai funghi appartengono anche muffe e lieviti ampiamente usati: alcuni ci hanno salvato al vita (es. penicillina).

In cucina, i funghi non sono da associare esclusivamente a risotti, tagliatelle, griglia e polenta. Essi sono ingredienti essenziali anche nella produzione di birra, vino, formaggi, pane e lievitati, oltre che per antibiotici e fitoterapici potenti. 

 

Per concludere

Il segreto per rafforzare le difese immunitarie è scegliere di curare la propria alimentazione. Come ci ha svelato la dott.ssa Irene Granucci, la zucca, le crucifere e i funghi sono tre cibi indispensabili per aumentare le difese immunitarie e prevenire i malanni tipici della stagione invernale. Tuttavia, non sono gli unici alimenti da tener presente. Una dieta bilanciata e variegata contribuiscono inesorabilmente alla salute del nostro organismo. E quando l’alimentazione non è sufficiente, si può trovare in un integratore naturale come Vitaminity Astro-Immune tutto ciò di cui si ha bisogno.

 



newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per poter rimanere aggiornato sugli sconti esclusivi riservati agli iscritti!


(*offerta valida per un ordine minimo di 30 euro da effettuare entro 30 giorni da questa iscrizione, utilizzabile per un solo acquisto)

← Precedente Successivo →