Fagiolo bianco per dimagrire

Fagiolo bianco per dimagrire

Il fagiolo bianco è un legume noto per le sue proprietà dimagranti. Riduce l’assorbimento dei carboidrati e il senso di fame. Ecco come sfruttarlo per perdere peso.

12/07/2021

Proprio come gli altri legumi, anche i fagioli bianchi sono tra gli alimenti vegetali più ricchi di proteine. Poveri di grassi e ricchi di principi nutritivi, dovrebbero caratterizzare la nostra tavola più spesso. In quest’articolo, cercheremo di conoscere meglio questi legumi, rivelando le loro incredibili proprietà e come sfruttarle per il benessere del nostro organismo e… per perdere peso. 

Iniziamo! 

 

 

L’origine dell’estratto dei fagioli bianchi 

Noto e apprezzato dalla nostra tradizione, il fagiolo bianco (o Phaseolus vulgaris L.) ha delle origini davvero antiche. Le prime piante, infatti, venivano coltivate oltre 7000 anni fa in alcune aree dell’America Meridionale, come in Argentina e in Brasile. L’importazione in Europa, invece, è da ricondurre alla scoperta dell’America (1492). 

 

 

Oggi, i fagioli, tra cui anche i fagioli bianchi, sono stati rivalutati molto nella nostra cucina. Inizialmente, addirittura, venivano impiegati esclusivamente come cibo per gli animali. Solo successivamente, grazie alle loro proprietà nutrizionali, sono diventati protagonisti sia nella gastronomia tradizionale che nella cucina moderna. Essendo, infatti, tra gli alimenti vegetali più ricchi di proteine, sono molto amati e consumati soprattutto (ma non solo) da chi intraprende un regime alimentare vegetariano o vegano.

 

Cannellini o bianchi di Spagna? 

I cannellini sono la varietà di fagiolo bianco per antonomasia ed è una delle tipologie più pregiate in assoluto. Caratterizzati da una forma cilindrica e un colore tendente al bianco sporco/beige, i cannellini si trovano in commercio sia nella forma lessata che essiccata. Invece, i fagioli bianchi di Spagna hanno una forma più allungata e appiattita, oltre che una dimensione più grande. Il loro sapore è molto più delicato rispetto a quello del fagiolo cannellino, per questo sono consigliati da aggiungere alle insalate. Invece, quelli cannellini sono più adatti alla preparazione di gnocchi, hamburger e creme vegetali.

 

Fagiolo bianco: le proprietà da scoprire  

Oltre ad essere estremamente ricchi di proteine, i fagioli bianchi abbondano di vitamine del gruppo B e, in particolare, di acido folico (vitamina B9). Quest’ultime giocano un ruolo indispensabile per la salute dell’organismo: favoriscono il benessere degli annessi cutanei (pelle, capelli e unghie), permettono il buon funzionamento del sistema nervoso e trasformano i carboidrati in glucosio dando al corpo il giusto livello di energia. Invece, i minerali maggiormente presenti nei fagioli bianchi sono il ferro e il calcio, entrambi indispensabili per avere un organismo forte, in salute e pieno di energia. A questi si aggiungono anche il fosforo e il potassio

Grazie alla loro composizione, i fagioli bianchi celano dietro di loro importanti proprietà benefiche per il nostro corpo. In particolare, ai suoi baccelli sono state attribuite proprietà inibitorie verso l’assorbimento dei carboidrati. Diversi studi, infatti, hanno messo in luce come il fagiolo bianco sia in grado di ridurre la glicemia post-prandiale, favorendo così il controllo dei livelli di glucosio presenti nel sangue. 

 

 

Oltre che per le sue proprietà dimagranti, l’estratto di fagiolo bianco viene anche impiegato nel trattamento del colesterolo cattivo. Questo perché i fagioli bianchi contengono lecitina, un fosfolipide in grado di favorire l’emulsione dei grassi evitando così che si accumulino nel sangue. 

Infine, i fagioli bianchi sono altamente consigliati anche per favorire una corretta e sana crescita dell’organismo, in caso di stanchezza e debolezza cronica, in gravidanza, in menopausa e per depurare le vie urinarie.

 

Perché il fagiolo bianco è dimagrante? 

Tra le più note e comprovate proprietà del fagiolo bianco, vi è la sua azione benefica nella riduzione del peso corporeo e della circonferenza addominale. Questo perché l’estratto di fagiolo bianco è in grado di inibire l’enzima dell’alfa-amilasi, il responsabile della digestione degli amidi. Facciamo un passo indietro. 

 

 

Quando consumiamo un pasto ricco di carboidrati, gli amidi che li compongono vanno a depositarsi nel nostro intestino tenue. Qui interviene l’enzima dell’alfa-amilasi, il quale disgrega queste catene polisaccaridiche per dar vita ad altre molecole di zucchero. Se abusiamo del consumo di carboidrati o non vengono correttamente smaltiti mediante un’attività sportiva adeguata, questi zuccheri in eccesso vengono trasformati in cellule adipose, il famoso grasso.


Il fagiolo bianco, grazie alle sue proprietà inibitorie, riduce in modo naturale l’assorbimento dei carboidrati, diminuendo così la quantità di amido che verrà convertito in grasso. Questo meccanismo d’azione non solo consente di dimagrire più velocemente, ma consente anche di ridurre lo zucchero nel sangue evitando il rischio di iperglicemia e di diminuire la pesantezza addominale.

 

Come sfruttare le proprietà del fagiolo bianco

Ora che conosciamo tutte le proprietà del fagiolo bianco, non resta che approfondire come sfruttare il suo potere naturale per trarne i maggiori benefici. Il primo modo è sicuramente quello più intuitivo: attraverso l’alimentazione. Introdurre regolarmente nella propria dieta il consumo di fagioli bianchi, infatti, è sicuramente il primo passo per godere delle loro vitamine e sali minerali. Per quanto riguarda, però, le sue proprietà dimagranti, è bene fare una precisazione: tutti i fattori di inibizione dell’enzima alfa-amilasi contenuti nei fagioli bianchi vengono meno nel momento in cui vengono cotti.  

 

 

Per cui, per godere appieno delle proprietà benefiche dei fagioli bianchi, il modo più efficace è quello di ricorrere all’integrazione alimentare. L’estratto di fagiolo bianco, infatti, è uno dei principi attivi più utilizzati nella formulazione di integratori per dimagrire e integratori per perdere peso. Quando si sceglie di assumere un integratore, è importante però prestare attenzione alla titolazione del principio attivo (più è alta, più è efficace) e alla presenza o meno di altri principi attivi sinergici.

 

 

Per la composizione di Vitaminity Carb-Blocker Complex, abbiamo selezionato proprio l’estratto di fagiolo bianco con attività > 8000 UIAA/g, a cui sono stati aggiunti altri estratti naturali noti scientificamente per la loro capacità di ridurre l’assorbimento dei carboidrati ed evitare il picco glicemico dopo i pasti, riducendo così anche il senso di fame precoce e la tipica sonnolenza post-prandiale


← Precedente Successivo →

newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per poter rimanere aggiornato sugli sconti esclusivi riservati agli iscritti!


(*offerta valida per un ordine minimo di 30 euro da effettuare entro 30 giorni da questa iscrizione, utilizzabile per un solo acquisto)