Le proprietà del tè verde: 10 motivi per iniziare a berlo (seriamente)

Le proprietà del tè verde: 10 motivi per iniziare a berlo (seriamente)

Le proprietà del tè verde sono state dimostrate da molti studi. Tuttavia in occidente questa bevanda stenta ad affermarsi. Scopri i 10 motivi fondamentali per cui berlo.

21/12/2020

Il tè verde è considerato una delle bevande più sane del pianeta.

In effetti, non si tratta di una leggenda metropolitana. Le proprietà del tè verde sono state dimostrate da molti studi scientifici internazionali. 

Del resto, che il tè verde faccia bene, è un concetto oramai entrato a far parte del sapere comune anche in occidente, dove tuttavia questa bevanda stenta ad affermarsi.

É proprio questo il punto.

Sentire di fare del bene a noi stessi quando sorseggiamo una tazza di tè verde, un po’ per caso, è un buon punto di partenza, ma davvero non basta per poter trarre qualche beneficio dalla miniera di proprietà del tè verde.

Questo spiega perché, per rendere più facile in consumo abbondante e costante di questa pianta, sono stati inventati gli integratori di tè verde

Infatti, a meno che tu non sia giapponese, difficilmente consumerai quelle 5-10 tazze di tè verde al giorno che ti permettono di raggiungere i minimi dosaggi utili dei suoi preziosi principi attivi. 

 

Perchè mai dovrei mai assumere un integratore di tè verde? Ti starai chiedendo.

 

Prima di decidere in via definitiva che la cosa non ti riguarda, continua a leggere per scoprire i dieci benefici del tè verde che non ti aspetti.

Leggili davvero.

Scommettiamo che la cosa, almeno un po’, riguarda anche te?

 

1. le proprietà del tè verde ti fanno bene grazie ai polifenoli

Il tè verde è molto più di una bevanda idratante.

Gran parte dei benefici del tè verde si devono al contenuto di polifenoli, composti naturali che hanno effetti positivo sulla salute, come ridurre l'infiammazione e aiutare a combattere il cancro.

In particolare, il tè verde contiene una catechina chiamata Epigallocatechingallato (EGCG). Le catechine sono antiossidanti naturali che aiutano a prevenire il danno cellulare e offrono altri benefici. 

 

the-verde

 

Queste sostanze possono ridurre la formazione di radicali liberi nel corpo, proteggendo le cellule e le molecole dai danni ossidativi, responsabili dell'invecchiamento e di molte malattie.

L'EGCG è uno dei composti più potenti del tè verde. La ricerca ha confermato la sua capacità di aiutare a curare varie malattie con risultati sorprendenti.

Scopriamole nel dettaglio nei prossimi punti.

 

2. Il tè verde aumenta la combustione dei grassi e migliora le prestazioni fisiche

Secondo la ricerca, il tè verde può aumentare la combustione dei grassi e aumentare il tasso metabolico.

L’azione benefica sul metabolismo e, quindi, sulle prestazioni fisiche, rientra tra le proprietà del tè verde meno conosciute.

In uno studio condotto su 10 uomini sani, l'assunzione di estratto di tè verde ha aumentato il numero di calorie bruciate del 4%. In un altro che ha coinvolto 12 uomini sani, l'estratto di tè verde ha aumentato l'ossidazione dei grassi del 17%, rispetto a quelli che assumevano un placebo.

Inoltre, anche la caffeina, che il tè verde contiene in quantità moderate, può migliorare le prestazioni fisiche mobilitando gli acidi grassi dai tessuti adiposi e rendendoli disponibili per l'uso come energia.

Due studi di revisione separati hanno riferito che la caffeina può aumentare le prestazioni fisiche di circa l'11-12% .

Via libera dunque all’uso di tè verde per gli sportivi o semplicemente per sentirsi energici e in forma.

 

3. Il tè verde fa dimagrire

Dato che il tè verde può aumentare il tasso metabolico a breve termine, ha senso pensare che potrebbe aiutarti a perdere peso.

Non si tratta solo di un’ipotesi o di una notizia poco seria di quelle che si leggono sui giornali di gossip.

 

the-verde

 

Diversi studi scientifici hanno dimostrato che il tè verde può aiutare a ridurre il grasso corporeo, specialmente nella zona addominale.

Buone notizie quindi, specie se hai la pancetta.

Uno studio randomizzato di 12 settimane ha coinvolto 240 persone con obesità e ha evidenziato che le proprietà del tè verde favoriscono effettivamente il dimagrimento.

In questo studio, le persone che assumevano tè verde hanno avuto una riduzione significativa della percentuale del grasso corporeo, del peso corporeo e della circonferenza della vita, rispetto alle persone del gruppo di controllo che non assumevano tè verde.

 

4. Il tè verde riduce il rischio di sviluppare tumori

Il cancro è causato dalla crescita incontrollata delle cellule ed è una delle principali cause di morte nel mondo.

La ricerca ha dimostrato che il danno ossidativo può portare a infiammazione cronica e generare malattie croniche, inclusi i tumori. 

 

Gli antiossidanti di cui il tè verde è ricco possono aiutare a proteggere dai danni ossidativi.

 

La ricerca ha collegato i composti del tè verde con un ridotto rischio di cancro, in particolare di:

Tumore al seno. Una revisione completa degli studi ha rilevato che le donne che bevono il tè verde hanno un rischio inferiore del 20-30% circa di sviluppare il cancro al seno, uno dei tumori più comuni nelle donne.

Cancro alla prostata. Uno studio ha osservato che gli uomini che bevono tè verde hanno un rischio inferiore di carcinoma prostatico avanzato.

Cancro del colon-retto. Un'analisi di 29 studi ha mostrato che coloro che bevono tè verde hanno circa il 42% in meno di probabilità di sviluppare il cancro del colon-retto.

Insomma, l’azione protettiva nei confronti dei tumori che il tè verde svolge è un dato scientifico. 

Piccola pausa. 

Come va? Sei ancora attento?

Se la risposta è no, prima di passare al prossimo punto, dovresti prepararti una tazza di tè verde per migliorare la concentrazione.

 

 the-verde

 

Attenzione però, se sei amante del tè macchiato faresti bene a cambiare abitudini...

Alcuni studi suggeriscono che il latte può ridurre il valore di antiossidanti in alcuni tè. É  quindi da evitare, per non rinunciare all’azione protettiva contro i tumori.

 

5. Il tè verde migliora la funzione cerebrale

Ti senti più sveglio e concentrato dopo aver bevuto una buona tazza di tè verde (senza latte)?

Non è un caso.

 

Il tè verde può potenziare le funzioni cerebrali. 

 

Il principio attivo chiave è la caffeina, che è uno stimolante noto.

In tè verde non ne contiene tanto quanto il caffè, ma abbastanza per produrre una risposta dal nostro sistema nervoso, senza però causare gli effetti negativi che si verificano per assunzione di troppa caffeina.

La caffeina influisce sul cervello bloccando un neurotrasmettitore inibitorio chiamato adenosina. In questo modo, aumenta la velocità dei neuroni e la concentrazione di neurotrasmettitori come la dopamina e la noradrenalina.

La ricerca ha costantemente dimostrato che la caffeina può migliorare vari aspetti della funzione cerebrale, tra cui umore, vigilanza, tempo di reazione e memoria.

Tutto chiaro, qual è quindi la novità? 

Non basta bere un buon espresso?

Non esattamente.

La caffeina non è l'unico composto che stimola il cervello nel tè verde. 

Il tè verde, infatti, contiene anche aminoacido chiamato L-teanina, che può attraversare la barriera emato-encefalica.

La l-teanina aumenta l'attività del neurotrasmettitore inibitorio GABA, che ha effetti anti-ansia. Aumenta anche la dopamina e la produzione di onde alfa nel cervello.

Gli studi inoltre dimostrano che la caffeina e la L-teanina possono avere effetti sinergici. Ciò significa che la combinazione dei due può avere effetti particolarmente potenti nel migliorare la funzione cerebrale.

Grazie alla sinergia tra L-teanina e la piccola dose di caffeina, il tè verde generare nel nostro sistema nervoso un’energia più mite e diversa rispetto al caffè.

Questo spiega perché molte persone dichiarano di avere un'energia più stabile e di essere molto più produttive quando bevono tè verde, rispetto al caffè.

 

6. Il tè verde protegge il cervello dall'invecchiamento

Non solo il tè verde può migliorare la funzione cerebrale a breve termine, ma può anche proteggere il cervello con l'età.

 

the-verde

 

La malattia di Alzheimer è una malattia neurodegenerativa comune e la causa più comune di demenza negli anziani.

La malattia di Parkinson è un'altra malattia neurodegenerativa comune e comporta la morte dei neuroni che producono dopamina nel cervello.

Diversi studi condotti in provette e su modelli animali dimostrano che le catechine del tè verde possono avere vari effetti protettivi sui neuroni e che possono dunque abbassare il rischio di demenza

Quindi, il tè verde ha proprietà e benefici chiave per proteggere il cervello dall'invecchiamento.

 

7. Il verde può ridurre l'alitosi

Certo, paragonato ad un tumore o ad una malattia neurodegenerativa come l’Alzheimer l’alitosi non sembra più un fatto tanto grave.

Eppure, l’alito cattivo costante può causare molti problemi alle persone nella loro sfera sociale, personale e professionale. 

A lungo andare questo disturbo può compromettere l’autostima ed è quindi bene risolverlo.

Come?

Sfruttando alcune proprietà del tè verde, per esempio.

Sapevi che le catechine del tè verde sono importanti per la salute della bocca?

Gli studi in provetta suggeriscono che le catechine possono sopprimere la crescita dei batteri, riducendo potenzialmente il rischio di infezioni.

Lo streptococcus mutans è un batterio comune in bocca. Causa la formazione di placca ed è uno dei principali responsabili di carie e alitosi.

Gli studi di laboratorio indicano che le catechine possono inibire la crescita dei batteri nel cavo orale e ridurre l’alitosi.

 

the-verde

 

8. Il tè verde può aiutare a prevenire il diabete di tipo 2

L’incidenza di diabete di tipo 2 è in aumento. La condizione ora riguarda circa 1 americano su 10.

In Italia l’incidenza è minore, ma pur sempre in ascesa, complice l’alimentazione scorretta.

Il diabete di tipo 2 comporta livelli elevati di zucchero nel sangue, che possono essere causati dalla resistenza all'insulina o dall'incapacità di produrre insulina.

Gli studi dimostrano che le proprietà del il tè verde possono migliorare la sensibilità all'insulina e ridurre i livelli di zucchero nel sangue.

Uno studio condotto su individui giapponesi ha scoperto che coloro che bevevano più tè verde avevano un rischio inferiore del 42% di sperimentare l’insorgenza di diabete di tipo 2.

Secondo una revisione di 7 studi con un totale di 286.701 individui, i bevitori di tè verde hanno un rischio inferiore del 18% di diabete.

 

9. Il tè verde previene le malattie cardiovascolari

Le malattie cardiovascolari, comprese le malattie cardiache e l'ictus, sono le principali cause di morte in tutto il mondo.

Gli studi dimostrano che il tè verde può migliorare alcuni dei principali fattori di rischio per queste malattie, tra cui il miglioramento dei livelli di colesterolo totale e LDL.

Il tè verde aumenta anche la capacità antiossidante del sangue, che protegge le particelle di LDL dall'ossidazione, che può portare a malattie cardiache.

Gli studi dimostrano che le persone che bevono tè verde hanno un rischio fino al 31%  inferiore di malattie cardiovascolari.

 

10. In definitiva, il tè verde ti fa vivere più a lungo

 

the-verde

 

In uno studio, i ricercatori hanno studiato 40.530 adulti giapponesi di età superiore a 11 anni. 

Coloro che bevevano tè verde - 5 o più tazze al giorno - hanno avuto significativamente meno probabilità di morire durante il periodo di studio.

  • Morte per tutte le cause: 23% in meno nelle donne, 12% in meno negli uomini.
  • Morte per malattie cardiache: 31% in meno nelle donne, 22% in meno negli uomini.
  • Morte per ictus: 42% in meno nelle donne, 35% in meno negli uomini.

Un altro studio condotto su 14.001 individui giapponesi più anziani ha scoperto che coloro che hanno bevuto più tè verde nel corso della vita avevano il 76% in meno di probabilità di morire durante il periodo di studio della durata di 6 anni.

La nostra esplorazione delle proprietà del tè verde termina qui.

Se hai letto tutto l’articolo, avrai capito che le proprietà e i benefici del tè verde riguardano anche te.

Quindi la scelta ora è semplice.

Per aiutarti a sentirti meglio, perdere peso, ridurre il rischio di malattie croniche e migliorare la qualità e la lunghezza della tua vita, dovresti iniziare seriamente a bere tè verde in modo costante. 

Se questo non fosse possibile, valuta l’assunzione di un integratore di tè verde, noi di Vitaminity, siamo qui per questo.

Dato che alcuni composti del tè verde possono aiutare a proteggere contro il cancro, le malattie cardiache e neurodegenerative, ha senso concludere che possa aiutarti a vivere più a lungo.



newsletter

Iscriviti alla nostra newsletter per poter rimanere aggiornato sugli sconti esclusivi riservati agli iscritti!


(*offerta valida per un ordine minimo di 30 euro da effettuare entro 30 giorni da questa iscrizione, utilizzabile per un solo acquisto)

← Precedente Successivo →