OPC (proantocianidine oligomeriche)

OPC (proantocianidine oligomeriche)

Le Proantocianidine Oligomeriche (conosciute con la sigla OPC) appartengono alla vasta famiglia dei bioflavonoidi, sostanze naturali che negli studi degli ultimi anni hanno rivelato proprietà antiossidanti e curative molto elevate.

Nello specifico le OPC sono dei polifenoli ossia polimeri dei fenoli (molecole, in questo caso, raggruppate in dimeri e trimeri). Nei semi di uva rossa sono contenute anche OPC esterificate sull’ossidrile in posizione 3 con acido gallico come, ad esempio, la proantocianidina B2-3-Ogallato.

 Ancora più sorprendenti le proprietà antiossidanti che in alcuni studi si sono mostrate analoghe a quelle di due enzimi preposti a combattere i danni ossidativi come la superossidodisimutasi e la catalasi. 
Peraltro il forte potere scavenger delle OPC contro i radicali liberi è risultato essere alla base dell'azione vasoprotettiva.
Inoltre, le OPC inibiscono in modo non competitivo la xantina-ossidasi, promoter della formazione dell'anione superossido, con una potenza paragonabile a quella dell'allopurinolo.
Le OPC intrappolano l'ossigeno reattivo, modulano l'attività degli enzimi proteolitici, come la collagenasi e l'elastasi, e contemporaneamente proteggono l'integrità dell'acido ialuronico, mantenendolo nella forma polimerizzata ed inibendo gli enzimi specifici (ialuronidasi) e aspecifici (-ialuronidasi) coinvolti in questa depolimerizzazione fisiologica.

Il risultato è un effetto protettivo della parete vasale, dovuto sia alle azioni antiossidanti sia a quelle antienzimatiche.Si tratta quindi di un meccanismo pluricentrico la cui ipotesi si basa su dati farmacocinetici che rivelano l'elevato tropismo delle OPC per il tessuto vascolare, la cute ed i tessuti contenenti GAG.
Esistono in letteratura numerosi studi clinici che dimostrano l’utilità delle OPC neltrattamento dell’insufficenza venosa periferica, nel linfedema, nei problemi venosolinfatici, in oftalmologia.

Infine i studi recentissimi hanno mostrato come le OPC da semi di uva siano degli ottimi regolatori naturali degli estrogeni possedendo attività antiaromatasiche che le rendono utili anche nella lotta a tumori estrogeno-dipendenti come il carcinoma mammario.


Ordina per:
Ricerca per marca:

Kmax hairloss supplement Anti-sides
Kmax hairloss supplement Anti-sides
Integratore nutrizionale specifico per capelli volto a contrastare i sintomi e gli effetti collaterali derivanti dall''assunzione di farmaci anti-dht grazie a sostanze quali OPC, ananas, caffè verde e altri
Confezione: 1 flacone da 150 capsule/cad. (2-3 mesi di trattamento)

Cod.: KMX10
Categoria: Capelli, unghie, annessi cutanei
Valutazione: 4 *
Prezzo: € 31,50/Unità

 

Unità  


www.vitaminity.com usa i cookies. Continuando a navigare il sito accetti l'uso dei cookies. Trovi maggiori informazioni qui